audio

Qui potete ascoltare alcune tracce audio dei progetti e delle attività del laboratorio creativo PeopleFromTheMountains, estratte da dischi, video e registrazioni live.


musica da cucina

musica da cucina, 2011 – Long Song Records (Milano)

Tre canzoni estratte dal secondo disco di MusicaDaCucina, registrato al LeMont Studio – Morbegno (SO) da Lorenzo Monti.

Prodotto da Fabrizio Perissinotto e Fabio Bonelli.

Copertina di Valeria Maggiani e Giacomo Spazio, su disegni di Elvira Giorgetta.

Zeffirina

 Tanti piccoli chicchi di riso che sorridono felici

Pasta madre

musica da cucina, 2007 – City Living (Milano)

Tre canzoni estratte dal primo disco di MusicaDaCucina, registrato al Bips Studio di Milano da Lorenzo Monti.

Copertina di Giacomo Spazio e Valeria Maggiani.

 Crumbs (briciole)

Quella luce dalla dispensa

E sorridi quando cucini…

Pet Life Saver

Cover di un classico del post rock italiano, Pet Life Saver dei Giardini di Mirò registrata nel 2011 da Musica da cucina, Bob Corn e Comaneci. La canzone è uscita per la web-compilation “Altri Giardini”.


MATITA

KooINoor

Versione live di KooINoor, brano di MATITA registrato live al MITO Fringe di Milano nel giugno 2011.


sii bih dii

Improvisation in winter

Breve improvvisazione di SiiBihDii al Kundaluna, ValMasino (SO) nell’inverno 2012, durante un concerto con Laboule, Sbizza e AlexAbusivo. Con dischi di uccellini e Fabio Bonelli.

Improvisation in spring

Estratto di una lunga improvvisazione di SiiBihDii registrata durante il rinfresco di un battesimo a Bollate (MI), primavera 2011. Alcune percussioni sono suonate dai bimbi presenti alla festa. Con dischi di uccellini, Francesca Giomo (violoncello), Antonello Raggi (tastiere, percussioni) e Fabio Bonelli (chitarra, percussioni).


soundtracks

Audio extracts from soundtrack works for film, documentary, theatre by Fabio Bonelli


sound installations

Musiche per “idola”

“idola” è un’installazione dell’artista italiana Tamara Ferioli esposta nel dicembre 2011 a Milano, alla galleria Officine dell’Immagine. L’artista ha chiesto a Fabio Bonelli di realizzare il sound design dell’opera.

Gli accordi di piano, registrati in una stanza buia in una sera d’autunno, sono colonne di suono, come tronchi d’albero, ognuno diverso ma con un’essenza comune. Ogni accordo apre a registrazioni ambientali di habitat naturali diversi; come libri, che racchiudono in sé un mondo, ogni habitat sonoro è un universo di suoni e simboli che popolano per un attimo il bosco di idola